Tom Ford

Quando mi viene in mente il nome di Tom Ford, puoi immediatamente pensare allo stilista che ha provato con successo la sua mano al cinema. Quello che potresti non sapere di questo designer multi-talento è che è anche una centrale elettrica nel mercato delle fragranze, offrendo più di 40 essenze femminili, maschili e unisex. Dopo la sua formazione formale in architettura presso la Parsons School of Design, Tom Ford ha viaggiato in Europa per fare uno stage presso la casa di design di moda Chloe. Un anno dopo, accettò una posizione nella divisione europea di Perry Ellis, ma fu influenzato da un'offerta di lavoro per la casa di moda Gucci, che all'epoca era fallita. Nel 1992, appena due anni dopo aver accettato una posizione nella divisione pr't-a-porter di Gucci, Tom Ford è stato nominato direttore creativo del marchio ed è stato estremamente determinante nell'aiutare l'azienda a sperimentare una massiccia crescita finanziaria e acquisizione di Yves Saint Laurent house. Durante il suo periodo in Gucci, ha creato diverse campagne di fragranze di successo per le fragranze M7 e Opium di Yves Saint Laurent. Nel 2005, Tom Ford si è ramificato con la sua omonima etichetta di design. Un anno dopo, ha lanciato la prima fragranza femminile del suo marchio, Black Orchid. Nel corso della sua carriera solista, Tom Ford ha realizzato il continuo successo con numerosi profumi di uomini e donne. I suoi aromi unisex molto popolari, come Arabian Wood e Bois Rouge, testimoniano anche la versatilità e la capacità innata del designer di aiutare donne e uomini a esprimere meglio il loro stile personale.